giovedì 31 dicembre 2015

Non sono un pungiball

Quando qualcuno si sente ancora grondante di ragione, gliela lascio tutta. Basta che ci sia una sana distanza tra di noi.

Perché io so poche cose, una mi è terribilmente chiara: non sono un pungiball. Non sono nella tua orbita e tu puoi fare di me e di altri ciò che vuoi. Cioè, non posso parlare per gli altri, ma non venire a vantarti con me.

Non ti gloriare di avermi aiutata una volta, se mi hai ferita e affossata le altre.

Non sono il tuo pungiball. Allenati con altri se vuoi. Io mi tengo il mio torto e la mia libertà di non essere ferita per far sentire altri potenti.

2 commenti:

  1. ... capisco quello che basta per non essere da "pungiball", di qualsiasi età e genere!

    RispondiElimina
  2. è vero! ps pungiball is bustocco!

    RispondiElimina